Comunicato IDV Alto Casertano su sostegno ad Alife a Gabriele Venditti e Peppino Avecone




Nell’ immediatezza della scadenza elettorale sono costretto a fare partecipi i cittadini di Alife e dell'Alto Casertano di una decisione grave che, sentiti gli aderenti di Alife in regola con il tesseramento, sentita la responsabile cittadina uscente dott. Marianna Pitò e consultati i vertici provinciali e regionali del partito, ritengo doveroso assumere e motivare.

E’ stato ampiamente diffuso stamane ad Alife un manifesto, che accludo in allegato, a firma dell'On. Nicola Cosentino, in cui egli chiede ufficialmente agli elettori di centrodestra di votare il dott. Daniele Cirioli.

Il dott. Daniele Cirioli è il candidato sindaco che avevamo deciso di sostenere, candidando nella lista da lui capeggiata la dott.ssa Vincenza Vetere, mia nipote in secondo grado. Al dott. Daniele Cirioli, a cui ci era stato richiesto sostegno (da concretizzare con l’indicazione di un candidato che rappresentasse IDV) da parte del dott. Gianfranco Di Caprio, segretario cittadino del PD e candidato nella lista “Insieme per Alife”, preso atto favorevolmente che nella lista non erano presenti ex amministratori di Alife, avevamo chiesto, e da egli riconosciute e condivise, in una riunione congiunta con il dott. Gianfranco Di Caprio stesso e con Sisto Antonio Amato (dirigente provinciale di SEL), alcune garanzie politiche per noi irrinunciabili per poter far parte della lista. Ed esattamente: a)che la lista fosse e rimanesse civica per tutto il mandato e che durante lo stesso egli non si candidasse in altre competizioni con la casacca di qualsivoglia partito; b)che negli enti sovracomunali egli assumesse una posizione di centrosinistra; c) che nella compilazione della Giunta Esecutiva, fermo restando il giusto valore del voto dei cittadini e dei consensi riportati da ogni candidato, egli avesse la sensibilità di consultare in via prioritaria i partiti che ufficialmente lo sostenevano.

Il dott. Daniele Cirioli ha mostrato in questa campagna elettorale poco trasparenza,un atteggiamento omissivo e irriguardoso nei confronti dei partiti che generosamente lo sostenevano e assoluta inaffidabilità, culminata nell’assenza ingiustificata e immotivata alla nostra manifestazione di giovedì scorso alla quale, nella stessa mattinata, aveva a me ribadito il suo intervento. Non solo: ha anche interferito in quello che doveva essere l’intervento della nostra, a questo punto, ex candidata, mia nipote Vincenza Vetere, confermando una volontà di condizionamento dei candidati, anche quelli proposti da un partito.

Non possiamo sostenere un candidato sindaco che è facile prevedere, a questo punto, diverrà, se eletto, un punto di riferimento dell'On. Nicola Cosentino. Non possiamo sostenere un candidato sindaco che già ora non tiene fede alla parola data. Non c’è parentela che tenga, tenuto conto, peraltro, che la stessa candidata, si è mostrata fortemente influenzata in questa campagna elettorale dal candidato sindaco. Poiché Italia dei Valori ritiene il voto, soprattutto alle amministrative e ai referendum, un esercizio essenziale di democrazia e di investitura di responsabilità, consiglia, in ogni caso, ai cittadini che si riconoscono nella propria posizione politica di recarsi alle urne e di votare l’architetto Gabriele Venditti, persona la cui professionalità è ampiamente diffusa in tutto l'Alto casertano, operando da anni per Enti Pubblici e privati in modo corretto, puntuale e senza mai essere oggetto di discrediti o lagnanze. Gabriele appartiene ad famiglia coesa e di consolidate tradizioni di centrosinistra ed è candidato a Consigliere Comunale nella lista capeggiata dal dott. Peppino Avecone.

Dott. Emilio Iannotta


Articoli correlati per categorie



Comments

0 Responses to "Comunicato IDV Alto Casertano su sostegno ad Alife a Gabriele Venditti e Peppino Avecone"

Cerca nel blog

Contatta IDV Alto Casertano

scrivi a:
idvaltocasertano@yahoo.com

idvgiovanialtocasertano@yahoo.it

In rilievo

Etichette

Archivio blog

Calendario