Prossime tappe matesine della raccolta firme per il referendum abrogativo del porcellum

Procede a Piedimonte Matese, con grande partecipazione della cittadinanza, la raccolta di firme di Italia dei Valori per il referendum abrogativo della legge elettorale meglio conosciuta come “Porcellum”. Il circolo piedimontese ha raccolto in pochi giorni le sottoscrizioni di oltre 600 cittadini stufi di dare deleghe in bianco alle segreterie di partito e a quella “Casta” che ha dimostrato, anche con l’ultima finanziaria, di non essere per nulla intenzionata a rimettere in discussione i propri privilegi. Privilegi divenuti davvero insopportabili nel momento in cui si mettono le mani in tasca a pensionati, lavoratori, precari, enti locali. “Sono davvero entusiasta- dichiara il dott. Emilio Iannotta, coordinatore della raccolta referendaria di IDV per la zona matesina- della partecipazione dei miei concittadini all’iniziativa referendaria voluta fortemente da Antonio Di Pietro. Questa finanziaria tutta lacrime e sangue, che colpirà essenzialmente i ceti medio-bassi delle nostre comunità e coloro i quali già fanno fatica ad arrivare a fine del mese, ha ulteriormente convinto la gente che l’Italia è un Paese da rivoltare dalle fondamenta e, innanzitutto, dal Parlamento. Oggi è indispensabile che di esso facciano parte Eletti voluti dai cittadini ed espressione del territorio e non più Nominati nelle grazie dei capo partiti. Sono davvero curioso di verificare con quale faccia tosta i nominati parlamentari del PDL vengono a festeggiare nei prossimi giorni a Piedimonte Matese. A festeggiare questa finanziaria lacrime e sangue scritta ancora una volta sotto il ricatto di un partito, la Lega Nord, che a noi Meridionali vuole solo usarci come ricettacolo di scorie tossiche e di improperi. Peccato non potrò assistervi essendo impegnato a Vasto al 6° Incontro Nazionale di Italia dei Valori dove prepareremo l’alternativa a questo insulso e indifendibile governo attuale. Sospendiamo per questo fine settimana a Piedimonte la raccolta firme che continuerà in ogni caso nel Matese con appuntamenti a Castello del Matese e a San Gregorio Matese. A Castello per iniziativa dell’Associazione LIBERA…MENTE sarà allestito sabato pomeriggio 17 settembre e domenica mattina 18 settembre un gazebo in piazza Roma coordinato dal consigliere Comunale di opposizione Geppy Zappulo che ha recentemente aderito ad Italia dei Valori e la cui adesione verrà ufficialmente presentata alla stampa locale in un prossima conferenza stampa. A San Gregorio Matese la raccolta firme avverrà domenica mattina in piazza Beniamino Caso e sarà coordinata dal commissario cittadino ed assessore comunale Peter De Lellis. Ricordo che a questi gazebo possono recarsi per apporre la propria firma anche i cittadini dei comuni limitrofi”.

ITALIA dei VALORI di PIEDIMONTE MATESE


Articoli correlati per categorie



Comments

0 Responses to "Prossime tappe matesine della raccolta firme per il referendum abrogativo del porcellum"

Cerca nel blog

Contatta IDV Alto Casertano

scrivi a:
idvaltocasertano@yahoo.com

idvgiovanialtocasertano@yahoo.it

In rilievo

Etichette

Archivio blog

Calendario