COINVOLGIAMO LA CITTADINANZA ATTIVA di Francesco Ruzzo

Pubblico con vero piacere, avendolo tratto da http://ilsassolinopuntoit.blogspot.com/ il documento pubblicato da Francesco Ruzzo, brillante ed intraprendente studente universitario, già coordinatore dei giovani di Italia dei Valori dell’Alto Casertano e commissario cittadino di IDV di Pietramelara.

Francesco, insieme agli ammirevoli ragazzi di Pietramelara, oltre a portare avanti una iniziativa politica puntuale e pungente, si è inventato il blog di cui sopra, davvero ben fatto, costantemente aggiornato e che vi invito a visionare frequentemente.

Emilio Iannotta

COINVOLGIAMO LA CITTADINANZA ATTIVA

A volte, anche noi Sassolini facciamo delle proposte. La proposta che portiamo alla vostra attenzione, soprattutto quella dell’amministrazione, questo mese, riguarda la manutenzione del verde pubblico attraverso un progetto affidato ai cittadini stessi. Facciamo un passo indietro. L’amministrazione di un Comune dell’alto casertano, a noi non molto lontano, dopo l’ultima tornata elettorale amministrativa, ha varato un Progetto molto interessante, e che potremmo letteralmente “copiare” qui da noi dal nome: “PROGETTO ADOTTA UN GIARDINO”. Tale progetto nelle sue prime quattro righe, molto esplicative recita:

“L’amministrazione comunale propone alle aziende, ma anche ai privati cittadini, ed associazioni attive nel settore della tutela dell’ambiente e del territorio di prendersi cura di un <> di Alife: zone verdi, aiuole, piccoli fazzoletti di terra la cui gestione attualmente grava sul bilancio comunale. Il Comune di Alife cerca sponsor per la valorizzazione e la manutenzione di aree verdi di proprietà comunale in vista di un miglioramento qualitativo ed estetico.”

Il testo continua con:“Il Privato e le associazioni che eseguiranno, a proprie cure e spese, gli interventi nelle aree verdi loro assegnate e che “adotteranno” un’area verde pubblica, riceveranno, in cambio, un ritorno pubblicitario e di immagine attraverso la collocazione di una targa sull’area stessa, senza doverne sostenere i relativi costi pubblicitari, oltre ai benefici fiscali dai contratti di sponsorizzazione.”

Beh, personalmente che frequento per motivi personali molto spesso questo Comune, posso dire che i risultati, a poche settimane dalla pubblicazione del bando, si sono visti e continuano ad aumentare.

Voi direte: e chi è lo scemo che dà altri soldi, oltre le proprie tasse, al Comune o fa lavori che comunque dovrebbe fare l’ente già di suo? La domanda è più che lecita, come lo è la risposta: perché a 20 km di distanza questo progetto riscuote successo e qui non dovrebbe? A mio parere tentar non nuoce…

E poi: l’Italia non è il paese dal più alto numero di associazioni, circoli, onlus ecc ecc? l’Italia non è uno dei paesi più solidali e generosi del mondo? Lo si sente ogni giorno in TV! Eppoi qui non si parla di migliaia di euro, anzi, qui si parla di hobby, passatempo, pubblicità, impegno ( perché uno potrebbe contribuire economicamente, versando del denaro all’ente, ma potrebbe anche impegnarsi in prima persona alla cura del piccolo fazzoletto di terra portando al minimo indispensabile l’impegno economico…) … Come si suol dire: due piccioni con una fava! I cittadini ne traggono pubblicità, qualche anziano può approfittarne come passatempo, qualche associazione ambientalista può organizzarci iniziative, la cittadinanza si “ri - attiva” e l’ente potrebbe risparmiare qualche spicciolo per indirizzarli altrove.

Qualora poi il progetto sarebbe un fiasco… pazienza, la perdita sarebbe zero. Ah no, i manifesti per la pubblicazione del bando li avevo dimenticati… vabbè, quasi zero!

FRANCESCO RUZZO

Commissario cittadino IDV di Pietramelara


Articoli correlati per categorie



Comments

0 Responses to "COINVOLGIAMO LA CITTADINANZA ATTIVA di Francesco Ruzzo"

Cerca nel blog

Contatta IDV Alto Casertano

scrivi a:
idvaltocasertano@yahoo.com

idvgiovanialtocasertano@yahoo.it

In rilievo

Etichette

Archivio blog

Calendario