Bettino Craxi: statista o latitante pluri-condannato?

Bettinobettino.jpg
fasciaIscritti.jpg

Avrete letto le affermazioni della Moratti e di Bonaiuti(tra gli altri) a riguardo della opportunità di ricordare e riabilitare la figura di Bettino Craxi intitolandogli vie, piazze e che dir si voglia. Secondo mister B. Bettino è stato, come egli stesso, vittima dell'odio. Che dire, siamo in clima natalizio e ormai è convinzione comune che l'amore vince sempre sull'odio!!!!
A chi ha la memoria corta e a quanti ritengono di doversi mettere la Costituzione (e l'uguaglianza dei cittadini nei confronti della legge) sotto i piedi pur di "dialogare" con mister B., consiglio la visione del video di sopra che fa una breve cronistoria dei rapporti tra lo stesso mister B. e Bettino Craxi. Per esempio come Bettino forzò regolamenti, la Costituzione, alleanze politiche, la stessa sopravvivenza del Governo pur di assicurare al suo sodale il monopolio delle frequenze televisive.
A coloro poi, che essendo troppo giovani, non fossero a conoscenza delle qualità morali ed etiche di quel galantuomo che fu Bettino Craxi, consiglio la lettura dell'articolo di Marco Travaglio sul tema al link http://www.antoniodipietro.com/2009/12/il_bottino_di_bettino_come_e_q.htm.
Tralascio, per non cadere anch'io vittima del clima di odio in cui Antonio Di Pietro sta trascinando il Paese (scusate l'ironia ma la tentazione è troppo forte), di ricordare le iniziative e le dichiarazioni in Parlamento e in televisione di cui si resero protagonisti in quei giorni Bossi, Fini, i giornali di mister B. e compagnia bella.
Povera Italia.

Emilio Iannotta

Articoli correlati per categorie



Comments

0 Responses to "Bettino Craxi: statista o latitante pluri-condannato?"

Cerca nel blog

Contatta IDV Alto Casertano

scrivi a:
idvaltocasertano@yahoo.com

idvgiovanialtocasertano@yahoo.it

In rilievo

Etichette

Archivio blog

Calendario