Elezioni amministrative 2011: Maria Cristina Napolitano, candidata a Sindaco di Italia dei Valori a Mignano Montelungo



Nelle elezioni amministrative del 15 e 16 maggio, che chiameranno al voto in provincia di Caserta i cittadini di diversi comuni, a cominciare dal comune capoluogo, l’Italia dei Valori presenta tre propri dirigenti quali candidati a Sindaco dei rispettivi comuni: a Capua il dott. Mario Paternuosto, Direttore di dipartimento e primario di gastroenterologia presso l’Azienda Sanitaria di Caserta; a Capodrise l’avvocato Riccardo Corridore; a Mignano Montelungo l’insegnante Maria Cristina Napolitano. So bene, per averlo fatto nel lontano 2006- per coerenza, rispetto della democrazia e dei cittadini piedimontesi-, cosa significhi presentarsi a Sindaco senza il sostegno degli altri partiti della coalizione di centrosinistra, in cui in ogni caso ci riconosciamo senza incertezze. Soprattutto cosa significhi tale disponibilità e assunzione di responsabilità nei comuni al di sotto dei 15.000 abitanti, dove non sono previsti dalla legge elettorale vigente ballottaggi e ti giochi tutto al primo turno. Purtroppo a tali forti assunzioni di responsabilità ci inducono la coerenza dei nostri comportamenti-basti pensare che in nessun comune stringiamo accordi elettorali con il PDL-, e l’atteggiamento spesso irriguardoso e incomprensibile dei partiti nostri alleati- basti pensare che a Capodrise Sinistra e Libertà preferisce allearsi con il PDL e sostenere il candidato a sindaco dal PDL individuato piuttosto che sostenere un professionista stimato quale l’avvocato Corridore, colpevole, unicamente, di essere dirigente di Italia dei Valori; basti pensare che in nessun comune casertano (eppure sono oltre trenta che vanno al voto) il Partito Democratico ha ritenuto doveroso fare un passo indietro in merito alle candidature sindacali e dimostrato apertura verso gli ottimi candidati proposti da Italia dei Valori. Per fortuna rispetto alla mia esperienza sono passati 5 anni, il partito di Italia dei Valori è notevolmente cresciuto e certamente ben diverso sarà l’esito elettorale perché i cittadini sempre più apprezzano la nostra coerenza, la nostra responsabilità e la nostra compattezza.

Mignano Montelungo è un ridente e ameno comune dell’Alto Casertano quasi al confine con il Lazio.

Pertanto è mio dovere e piacere pubblicare su questo blog il curriculum della nostra candidata Sindaco, l’amica Maria Cristina Napolitano, la lista degli amici che hanno deciso di sostenerla dando la propria disponibilità alla candidatura a Consigliere Comunale nella lista dell’”Aquila Reale”, il perché e il come nasce la lista, il motto della medesima e infine l’incisivo programma elettorale.

Sono certo che tutti gli aderenti e i simpatizzanti di Italia dei Valori dell’Alto Casertano saranno vicini a Cristina e alla lista dell’Aquila Reale e contribuiranno in maniera significativa ad un risultato elettorale entusiasmante.

Emilio Iannotta

LA CANDIDATA A SINDACO

Napolitano Maria Cristina

Maria Cristina è nata a Pratella il 05/07/1961, è insegnante elementare, traduttrice di inglese e consulente aziendale, è coniugata col funzionario Enel Nappi Franco e madre di Amelia Selenia Lylyth. Risiede a Mignano dal 1996.

Ha iniziato la sua vita politica nel 2004 con Italia dei Valori, unico partito per il quale è stata tesserata. Partecipa attivamente alla vita e alle iniziative del partito, confrontandosi con lealtà e profitto con le strutture dirigenziali dello stesso. Dalla segreteria provinciale ha ricevuto la nomina di segretaria cittadina di Mignano Monte Lungo nel 2006. E’ stata candidata di Italia dei Valori alle elezioni provinciali del 2005 e alle elezioni amministrative del 2006.

Maria Cristina non ha mai smesso di interessarsi di problematiche sociali ed ambientali, vedendo riconosciuto il proprio impegno e la propria competenza con la nomina da parte di Italia dei Valori di “responsabile provinciale per l’energia”.Ha contribuito, ovviamente e profondendo il solito impegno, alla raccolta firme per i referendum abrogativi contro il nucleare, la privatizzazione dell’acqua e il cosiddetto “legittimo impedimento”. Referendum che grazie alle firme raccolte da Italia dei Valori e, limitatamente alla privatizzazione dell’acqua, dal Forum Nazionale per l’Acqua Pubblica, consentiranno ai cittadini, il 12 e 13 giugno, di pronunciarsi su temi essenziali di civiltà, amore per i nostri figli e giustizia.

Nel 2011 decide di candidarsi a sindaco per le comunali, proponendo una lista alternativa e di rottura, vantante candidati di carattere e alta professionalità.

LA LISTA

Domenico Leone Appartenente a FFPP-carabiniere.

Ilaria De Luca Studentessa universitaria della facoltà di psicologia e tirocinante presso ospedale S.Raffaele in Cassino.

Maria Rosaria Martinisi Laureata in facoltà di giurisprudenza e patrocinante avvocato presso Foro di Benevento.

Luca Napolitano Laureato in facoltà di economia e commercio e gestore commerciale URMET-DOMUS per Campania e Basilicata.

Assunta Marotta Laureata in lingue e professoressa di lingue e letteratura straniera.

Giovanni Martufi Laureato in economia aziendale, consulente aziendale presso SAP-BUSINESS ONE ed organizzatore di eventi e moda.

Assunta Ciardi Ragioniera e specializzata nell’assistenza agli anziani.

Paolo Napolitano Ingegnere e responsabile tecnico commerciale presso TEA impianti Marcianise

Colizzi Bruno Funzionario ENEL-GEM- tecnico progettista e delegato RSPP

PERCHE’ NASCE LA LISTA “ L’AQUILA REALE ? “

“La libertà di parola senza la libertà di diffusione è solo un pesce dorato in una vaschetta sferica” (Ezra Pound).

La lista nasce da una esigenza di rinnovamento e di rottura con gli schemi della vecchia politica che ormai è sul territorio da molti anni. Infatti,l’esigenza di coniugarsi sempre di più con l’Europa richiede un modo diverso di proporsi,di fare politica e di guardare sempre di più verso l’esterno,in modo da sviluppare il territorio in un’ottica moderna ai fini di costruire una nuova realtà sociale e politica. Attualmente il nostro paese presenta un ritmo molto basso di crescita con il rischio che nel giro di pochi anni anche le altre piccole realtà a noi vicine lo surclassino dal punto di vista dello sviluppo socio-economico.

PERCHE’ IL SIMBOLO DELL’AQUILA REALE ?

Il simbolo dell’ aquila reale,famoso in tutte le culture europee,venne utilizzato anche da Dante nel sesto canto del Paradiso che ne innalzò i valori fortemente positivi:l’aquila è infatti incarnazione di virtu’ spesso attribuite a divinità (Zeus) ma fuor di metafore letterarie essa è simbolo di fierezza e nobiltà d’animo,onestà,forza,coraggio,capacità di osservazione e meditazione per scovare il momento opportuno,spirito di iniziativa,nonché emblema della velocità di azione e reazione.

PERCHE’ IL MOTTO “MEMENTO AUDERE SEMPER”?

MEMENTO AUDERE SEMPER ( “ricordati di osare sempre” ) è un motto di lingua latina coniato da Gabriele d’Annunzio , famoso poeta e scrittore italiano , interventista e politicamente impegnato . Esso si intende come una vera e propria esortazione ad agire secondo le proprie idee e a reagire in opposizione ad un sistema precostituito .Tale motto , esposto al Vittoriale degli Italiani , è per antonomasia un’ incitazione al coraggio .

PROGRAMMA AMMINISTRATIVO LISTA “AQUILA REALE “

La lista dei candidati de “ L’AQUILA REALE” fondano il programma sullo sviluppo turistico e socio culturale del territorio , nonché a dare un impulso alla formazione di realtà industriali e imprenditoriali sullo stesso .

ENERGIA E AMBIENTE

ENERGIA

Incentivare le forme di energia rinnovabile tramite uno sportello comunale che dia ausilio per le pratiche amministrative .

AMBIENTE

Monitoraggio ambientale per l’acqua e la qualità dell’aria . Ricognizione e bonifica delle discariche abusive sul territorio . Incentivare la raccolta differenziata.

POLITICHE SOCIALI

Creazione di un punto di telesoccorso per gli anziani . Creazione di un presidio per giovani donne e madri in difficoltà .

Recupero di strutture fatiscenti per la realizzazione di centri di assistenza per anziani con annessi servizi.

Voucher in buoni pasto per anziani con pensione minima.

Istituzione di giornate a tema per il controllo delle patologie più’ comuni ( diabete , prevenzione tumori , patologie cardiache e vascolari etc. ).

SICUREZZA

Creazione di una rete di telecamere di sorveglianza e sicurezza nei punti strategici di entrata e uscita dal paese e presso obiettivi sensibili ( posta , acquedotti , scuole , comune etc. ).

Istituzione di gruppi di volontariato per il controllo del territorio e per il pubblico soccorso nonché per una stretta collaborazione con le forze dell’ordine locali .

ECONOMIA E LAVORO

Incentivazione verso forme di imprenditoria giovanile tramite la creazione di un punto di assistenza comunale attraverso la formula del patronato da supporto alle nascenti iniziative .

Creazione di una meccanica incentivante per la creazione di siti produttivi industriali e commerciali basati sullo sgravio fiscale locale .

URBANISTICA

Illuminazione pubblica fotovoltaica nei punti del paese più decentrati in modo da garantire un minimo di sicurezza locale .

Installazione di una rete WI-FI libera sul territorio comunale .

Creazione di insediamenti ludici per bambini e giardinetti per lo svago in modo tale da riservare degli spazi attrezzati per i più piccoli e con assenza in caso pericoli derivanti dalla vicinanza di strade interessate da traffico urbano ed extra-urbano .

CULTURA SPORT e SPETTACOLO

SPORT

Ripristino del centro sportivo polivalente ( “Pala Monte Lungo” ) per il settore tennis / pallavolo/basket / calcetto, con la possibilità di avere istruttori delle federazione sport interessate . Ripristino funzionalità campo sportivo e creazione di una scuola calcio con istruttori qualificati e eventuale affiliazione con club di categorie superiori .

Per gli eventi sportivi di respiro nazionale e internazionale il montaggio di un maxi-schermo per tutti gli appassionati .

Organizzazione di una convezione con pullman GT presso stazioni sciistiche limitrofe per gli appassionati ed iscrizione alle scuole di sci per i più giovani.

Creazione di un centro bocciofilo per appassionati .

Creazione di un centro sportivo di tiro al volo con istruttori federali e permettere la possibilità di organizzare gare e tornei nel circuito nazionale .

Istituzione di un centro ippico con capitale pubblico/privato per ippoterapia e equitazione .

Organizzazione di gare motoristiche ( rally , slalom in salita , motocross , fuoristrada/racing ) sotto l’egida delle federazioni competenti .

Creazione di un centro ciclistico, sia di pista che mountain-byke , che utilizzi percorsi urbani e percorsi sterrati opportunamente preparati

CULTURA

Creazione di un centro multimediale con l’utilizzazione di spazi comunali inutilizzati ( es. zona ex mattatoio ) per centri culturali atti ad organizzare forme di arte e spettacolo in collegamento con i vari centri nazionali.

Incentivazione della cultura e del teatro con l’adozione di una scuola teatrale per i più piccoli in sinergia con le scuole dell’obbligo .

Prevedere l’ istituzione di un biennio di scuola superiore .

Consigli comunali archiviati in rete e su social-network.

Istituzione di una bacheca informazioni e reclami pubblica presso alcuni punti del paese e nella sede comunale

Istituzione della figura del garante civico in modo da assicurare la massima trasparenza e sicurezza nelle questioni amministrative .



Articoli correlati per categorie



Comments

0 Responses to "Elezioni amministrative 2011: Maria Cristina Napolitano, candidata a Sindaco di Italia dei Valori a Mignano Montelungo"

Cerca nel blog

Contatta IDV Alto Casertano

scrivi a:
idvaltocasertano@yahoo.com

idvgiovanialtocasertano@yahoo.it

In rilievo

Etichette

Archivio blog

Calendario